racconti

Una Fiaba per sole Donne

Womb Blessing by Miranda Gray
Womb Blessing by Miranda Gray

C’era una volta, in una bellissima Foresta, una Fata dei Fiori Selvatici molto stanca.

Preparava e festeggiava così tanti Cambi di Stagione, da così tanto tempo, che ora aveva davvero bisogno di riposare un pò, quindi diede la Buonanotte ai suoi Meravigliosi Fiori, si accoccolò dentro un Albero Cavo e si addormentò.

Probabilmente era davvero molto stanca perchè, al suo risveglio, la Foresta era scomparsa e con essa il Cervo, suo grandissimo amico nonchè Re della Foresta, i suoi Meravigliosi Fiori e persino l’Erba.

Si guardò intorno smarrita, ma ciò che vide furono solo enormi strade di pietra , fumo nero e altissime case grige.
Si mise allora a camminare, decisa a trovare un Fiore cui chiedere cosa fosse successo, ma trovò solo un Gatto.

“Buongiorno Signor Gatto, posso chiederti dove trovare la Foresta che era proprio qui poco prima che mi addormentassi?”
Il Gatto la guardò con sguardo un pò diffidente e rispose “Mi dispiace Fata, devi aver dormito parecchio percè qui non c’è più la Foresta da tanto tempo.”
“E il Cervo, Re della Foresta?” chiese ancora la Fata “Dove posso trovare il Re Cervo? E i miei Meravigliosi Fiori?”
“Non so cosa dirti sul Cervo” rispose il Gatto “ma posso portarti dai Fiori, se vuoi.”

La Fata acconsentì piena di Gioia nel Cuore, e salì in schiena al Gatto perchè la conducesse dai Fiori.

Camminarono a lungo tra strade polverose e gente frettolosa che non badava a loro, quando finalmente giunsero dai Fiori, e ciò che la Fata vide la riempì di Tristezza.

I suoi Meravigliosi Fiori non erano più Liberi e Selvatici nei campi, ma ben allineati in una serra, e sembravano aver scordato la propria natura Meravigliosa.
I Fiori d’Estate sedevano accanto ai Fiori d’Inverno in maniera innaturale secondo il corso delle Stagioni; a molte Rose erano state levate le Spine perchè non pungessero più; i maestosi Glicini e le imponenti Edere erano legati stretti a stecchi e stecchini perchè mantenessero forme geometriche e regolari anzichè esser libere di vagare dove più volevano; le Margherite litigavano fra loro su chi avesse i petali più bianchi e le Orchidee e le Stelle di Natale venivano derise dagli stessi Fiori quando perdevano i Petali.

La Fata si avvicinò e chiese loro quando avessero festeggiato l’ultima volta una qualsiasi Stagione, ma i Fiori, per tutta risposta, le chiesere cosa fossero le Stagioni.

I suoi Meravigliosi Fiori Selvatici non ricordavano nulla della Foresta e scambiavano quella serra per la loro giusta Natura.

Così la Fata si sedette in mezzo a loro, chiuse gli Occhi e cominciò a piangere, e pianse finchè le sue Lacrime non germogliarono nel terreno e divennero arbusti Liberi e Selvatici che crebbero così tanto da rompere i vetri della serra e liberare la vista sul Cielo Stellato.

I Fiori non avevano mai visto il Cielo e la Luna prima di allora, e rimasero stupiti e increduli a fissarla, ascoltanto i Canti delle Stelle che raccontavano della natura Libera e Selvatica dei Fiori del Tempo Passato.

La Fata era riuscita a risvegliare i loro Cuori e i loro Occhi, affinchè potessero ricordare quanto Meravigliosi potessero essere, proprio come ai tempi della Foresta, e anche di più.

Ma ciò che più rese felice la Fata, fu riaprire gli Occhi e vedere Te.

Sì, proprio Tu che stai leggendo.

Tu, piccola e grande Donna, che come i Fiori avevi scordato la tua Natura Meravigliosa e ora cerchi di riappropriartene in un Mondo che fatica a vederti e ascoltarti.

Tu, piccola grande Donna, che come i Fiori nella serra, pensavi che la tua giusta natura fosse tutta lì, tra petali immacolati e forme geometriche.

Tu, piccola grande Donna, che come i Fiori, hai avuto bisogno di far germogliare tante Lacrime, per poter arrivare fino a qui.


Il 4 Maggio, ci sarà la Benedizione Mondiale del Grembo per tutte le donne.
Ovviamente gratuita.
Poco importa in cosa tu creda, questa Benedizione è un gesto d’amore dalle Donne alle Donne; un ritaglio spirituale in una routine trafficata e cittadina, durante il quale ricordarsi quante sono le cose che possiamo fare quando scegliamo di Crederci per davvero, e smettiamo di avere Paura di essere noi stesse, Donne, Complete nella nostra Imperfezione e Consapevoli della nostra Natura Libera e Selvatica.

Trovi tutte le informazioni e puoi direttamente registrarti su:

http://wombblessing.com/

Conviene saper masticare un pò di inglese per capir meglio le indicazioni, ma se hai bisogno di informazioni e vuoi una mano puoi chiedere a queste tre meravigliose donne, che sono diventate di recentissimo Moon Mother :
Khadija: Lotus Harmony
Cora: Donnadivento
Chiara: Boschi, Pensieri e Tamburi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...