racconti

La Bambina con gli Occhi di Pioggia

Occhi di Pioggia

C’era una volta un Bambina con gli Occhi di Pioggia.

Era sempre un pò triste e passava le sue giornate in casa, seduta sulla sedia a dondolo, a guardare fuori dalla finestra.
Tutti la conoscevano e le volevano bene, così ogni tanto andavano a farle visita.

“C’è una Città dove tutti sono felici” le dicevano, “perchè non provi ad andarci qualche volta?”.

Passò a trovarla il Gatto.
“Seguimi” le disse, “ti condurrò alla Città dove tutti sono felici, ci si arriva saltando!”
Così la Bambina provò a seguirlo, ma il Gatto saltava da un tetto all’altro e lei non era capace di far salti così lunghi.

Passò a trovarla il Cavallo.
“Seguimi” le disse, “ti condurrò alla Città dove tutti sono felici, ci si arriva correndo veloci!!”
Così la Bambina provò a seguirlo, ma il Cavallo galoppava velocemente su quattro zampe, e lei non riusciva a corrergli dietro solo con le sue gambe.

Passò a trovarla una Guaritrice.
“Seguimi” le disse, “ti condurrò alla Città dove tutti sono felici, ci si arriva con la preghiera!”
Così la Bambina provò a seguirla, ma quelle preghiere erano in una lingua che lei non parlava, e non capendo ciò che veniva detto si perse per strada.

Passò a trovarla il Corvo.
“Seguimi” le disse, “ti condurrò alla Città dove tutti sono felici, ci si arriva volando!”
Così la Bambina provò a seguirlo, ma lei non aveva le ali e, per quanto ci provasse, proprio non le riuscì di spiccare il volo.

Passò a trovarla un Falegname.
“Seguimi” le disse, “ti condurrò alla Città dove tutti sono felici, ci si arriva costruendo un ponte di legno!”
Così la Bambina provò a seguirlo, ma tutti quegli attrezzi pesavano troppo, le schegge di legno lerano ovunque, così si fece male e tornò a casa.

Passarono i gorni e, sempre un pò triste, la Bambina era ancora alla sua finestra quando vide un Arcobaleno tanto bello che volle disegnarlo.
Quando finì il disegno, improvvisamente l’Arcobaleno sul foglio prese vita e divenne un Sentiero sospeso nel Cielo, che poteva condurla alle Porte della Città dove tutti sono felici, e lei capì perchè non era riuscita a seguire i suoi amici: perché l’unica strada che poteva percorrere per giungere fin lì era quella che lei stessa doveva disegnare.

Da allora la Bambina con gli Occhi di Pioggia ha disegnato migliaia di Arcobaleni e sta costruendo il suo Sentiero sospeso nel Cielo giorno dopo giorno, così come il Gatto salta, il Cavallo galoppa e il Corvo vola, ognuno di noi costruisce un proprio Sentiero per arrivare alle Porte della Città dove tutti sono felici.

Trova il tuo Arcobaleno e costruisci il tuo Sentiero.

#Arte contro la Depressione
#Art against Depression

2 thoughts on “La Bambina con gli Occhi di Pioggia”

  1. Spesso venivo derisa dai compagni perchè per loro non ero brava a disegnare, amavo gli schizzi ed il colore ovunque.. non venivo bloccata solo da loro… poi arrivava il momento del disegno tecnico ed io lo odiavo..sono giorni difficili dove lasciare andare spacca il cuore, ma devo dire che prendermi del tempo e partecipare al tuo concorso mi sta aiutando a giocare con la mia bambina interiore.. forse in qualche modo sto costruendo un arcobaleno proprio per lasciare andare.. grazie

    Mi piace

    1. Credo che tra le cose più difficili del mondo ci sia proprio il lasciar andare, specie se si fanno un grosso lavoro o un grosso recupero interiore, che mal si combinano con i tempi che la società spesso non ci lascia per riprenderci da questi sforzi.
      Sono felice che il gioco ti stia aiutando, è in effetti quello lo scopo ultimo: ripristinare quel filo che troppe volte spezziamo con la parte autentica del bambino interiore, riconnetterci ad esso e provare ad ascoltarlo.
      Qualunque sia il tuo modo di costruire Arcobaleni, non smettere di farlo, perchè sono certa che saranno bellissimi e pieni di Luce come te…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...