Opoponax Tales

Inchiostrala ancora, Sam.

Dura la vita di un’eterna indecisa.
E di te, che mi segui.

Qualche mese fa ho cominciato a ciarlare di una rivisitazione di Opoponax Tales e di un’edizione cartacea imminente.
Ehm…beh avrai notato che non era poi così tanto imminente, no?

Quando ho cominciato a rivisitare i racconti, ho preferito arricchirli, abbellirli, impreziosirli e realizzarne nuove illustrazioni.
Ed ecco, mi sono persa tra inchiostro e caffè, tra notti insonni alla macchina da scrivere e condivisioni di dubbi con una preziosissima amica scrittrice (la mia personalissima Wiki-Delia).

13607053_904987422962599_1322709980348638676_nCosì ci ho messo/ci sto mettendo un pochino più del previsto.
E nel frattempo ho pulito e riordinato ancora il sito, e capisci bene da quanti cambiamenti ci siano stati fin qui che per me sia difficile trovare una versione definitiva di qualcosa che faccio.
Questo perché sono emotiva, cambio idea in continuazione e tutta la mia arte cambia insieme a me.

Opoponax è a buon punto, la storia si completa e si impreziosisce giorno dopo giorno.
Io scarabocchio in continuazione e mescolo inchiostro nero a caffè e ad ecoline rossa.

Passo molte notti a cancellare e poi riscrivere nuovi pezzi, a rileggere quelli vecchi, a chiedermi se e come li farò arrivare da te e se ti piaceranno.

E mentre io perdo sonno, Lale, Nessa, il Rilegatore e tutti i personaggi prendono nuova vita, nuove sfumature di colore e assumono più consistenza.13619978_905707016223973_5888958400335261413_n

Vanillantea prende così tanta forma che ne sto disegnando una mappa, ne sto formando un vero e proprio glossario, che condividerò con te.

Quindi so che non è stato simpatico da parte mia ma ho rimosso le vecchie fiabe dal sito.
Se le hai lette le troverai diverse, se non le hai lette sappi che le leggerai quanto prima, e nel frattempo questo sito diventerà un posto ancora più disordinato, fatto di lettere e appunti talvolta miei e a volte del Gatto Verde Acqua, che dalla sua Foresta mi tiene compagnia ogni giorno e ogni notte.

Ho deciso di distaccare un po’ la mia opinione personale da questo sito, per concentravi solo l’arte, le fiabe i racconti e le espressioni artistiche.

Mi perdoni se sono stata un po’ caotica in questi mesi?

Ti lascio con uno scarabocchio del Rilegatore di Libri e del suo fido maggiordomo (maggiordomo? e quando è arrivato il maggiordomo?)

IMAG0470

Un abbraccio grandissimo e a presto 🙂

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...