Dal mondo dell'autrice, Una Settimana da Musifvolista

Buon Natale, Buona Speranza :)

IMG-0506

E’ stato un anno difficile.
Il 2017 è stato un anno di quelli che ti spogliano i rami, che ti fanno cadere i frutti e pure le foglie; un anno di quelli che ti lasciano svuotata e impotente.
Un anno di separazioni, di lutti, di cambiamenti e stravolgimenti, specie di quelli di cui non avevo voglia o dei quali non sentivo bisogno.
Un anno di difficoltà assortite e fastidiosamente ingombranti che reclamano molto più spazio di quanto avessi voglia di concederne loro.

Per la prima volta dopo tanti anni mi trovo con poca energia natalizia, poca voglia di festeggiare e poca energia per pensare di fare più di quanto non stia già facendo.
Questa notte il Morbo di Crohn mi ha tenuta sveglia. Aveva voglia di disegnare, lui. Io solo di dormire.
Tra l’insonnia ed i fiumi di tisane ho fatto Silenzio e ho cercato con gli occhi le Stelle allo specchio ma ne ho trovate poche, dunque ho deciso di appenderne qualcuna in più.
Non per indossare sorrisi quando io non abbia voglia di sorridere bensì per farmi più Luce.
Per amplificare quella che ho dentro e addobbare le mie Paure, così che possano sentirsi meno impaurite anche loro che, poverine, è Natale e anche le Paure hanno diritto ad un desiderio sotto l’albero.

Qualche volta capita che alcuni cambiamenti ci colgano impreparate o che, addirittura, ci facciano così male da indurci a pensare che qualcuno -da lassù- ce l’abbia con noi.
Ci sono momenti nella vita in cui le nostre radici sembrano avvizzire e le nostre fronde si svuotano.
É l’Inverno.
É normale.
Ma sai, io credo che le nostre radici affondino nella Terra e, nella Terra, c’è sempre una brulicante vita di sottosuolo.
C’è sempre un cuore caldo e pulsante di Speranza che sostiene il mondo e la vita.
In alcuni momenti possiamo sentirci sole, tristi, affrante, persino sconfitte e credo sia normalissimo lasciare spazio a questi sentimenti complicati, magari scegliendo di lasciarsi aiutare quando questi sembrino prendere il sopravvento.
Ognuno di noi ha i propri tempi per vivere ed elaborare le difficoltà ed il dolore ma, in questo lasso temporale, sono certissima che dentro di noi, in una parte molto profonda e forse trascurata, ci sia quella Fiamma sempre accesa, quella Scintilla che ci sostiene anche quando non lo sappiamo o non ci crediamo.

Dunque non disperare, mai.
Sotto i tuoi piedi, le tue radici sono saldamente aggrappate alla Speranza che accomuna chi ancora crede nella Magia, anche se non le vedi.
Non importa se i tuoi rami siano spogli, tu addobbali e abbine cura.
Amali per la loro semplicità e per la forza con la quale resistono anche senza foglie, anche senza frutti, anche con poche Stelle.
I tuoi rami spezzati, le tue radici avvizzite, la terra secca che ti sporca le mani… ringrazia tutto questo perché fanno di te ciò che sei, in ogni tua sfumatura.
L’Inverno a volte è complicato da affrontare ma c’è un trucco: lascialo passare.
Perché dopo, la Primavera arriva sempre.

Buon Natale ♥
Buona Speranza ♥

IMG-0505

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...