Opoponax Tales

Ricordati chi sei

Sono tornata a casa dopo un viaggio breve ma intenso, complicato e a tratti difficile. La Foresta Lunatica era ancora lì, verde come la ricordavo ma meno rigogliosa. A lei piace cambiare, non mi stupisce trovarla ogni volta diversa, eppure questa volta la trovo particolarmente felice di vedermi arrivare, quasi come le fossi mancata. Almeno… Continue reading Ricordati chi sei

Opoponax Tales, Una Settimana da Musifvolista

Nuovembre

Qualche sera fa la Nebbia ha bussato alla mia porta. Era infreddolita anche lei, dunque l'abbiamo fatta entrare e le abbiamo offerto una tazza di tè ed una fetta di torta. Abbiamo chiacchierato un po' del tempo e dell'umidità, riso insieme dei miei dolorini articolari e mi ha raccontato alcune vecchie storie dei campi. Poi… Continue reading Nuovembre

Dal mondo dell'autrice

Vuottobre

É davvero parecchio che non scrivo. Come avrai dedotto, se mi segui su qualche social, sono stata impegnata in mirabolanti cambiamenti improvvisi per tutto quello che ormai definisco L'Incredibile Settembre. Così l'amato Ottobre è divenuto Vuottobre per me. Altrettanto amato, ma vissuto diversamente. In un batter di ciglia, siamo giunti alla notte di Halloween senza… Continue reading Vuottobre

Una Settimana da Musifvolista

Vuoto Fertile

La tua faccia probabilmente è un misto fra lo stupore e la noia. Sì, lo so. Qua è di nuovo cambiato tutto, vero? Quest'anno ho fatto delle ferie desertiche. Di tutte le cose che avrei voluto fare in quelle due magiche settimane, non ho fatto praticamente nulla se non abbracciare il mio vuoto fertile. Sono… Continue reading Vuoto Fertile

ukulele

Uku-che?

Vedo e sento intorno a me sempre più curiosità verso questo strumento e ne sono felice. Suonare l'ukulele è come assumere felicità in pillole per me e capisco perché in molti dicono sia lo strumento della pace. Suonare un ukulele mette di buonumore, provare per credere!!! In questo momento di forte necessità si allegria e… Continue reading Uku-che?

Musica, Senza categoria

Praying

Ci sono canzoni con cui si creano rapporti così semplici da risultare complicati: o le amiamo e le odiamo. Magari per ciò ci ricordano, magari per quello che raccontano, magari perché sono un traguardo da raggiungere. Insomma, ognuno ha i propri motivi. Ci sono canzoni con cui si perde ogni governo, canzoni che richiamano l'esigenza di cantare… Continue reading Praying

Dal mondo dell'autrice, ukulele

Scusami ragazzino se non ho ballato con te!

Domenica scorsa un ragazzino mi ha fatto ribollire il sangue nelle vene: ero a pranzo in un agriturismo, tra feste-battesimi-compleanni e gente vestita bene. Questo ragazzo con le sue cuffiette in testa, totalmente noncurante delle persone che lo circondavano, ballava come un matto e lo faceva ovunque! Nel cortile, nel corridoio di passaggio, in piena… Continue reading Scusami ragazzino se non ho ballato con te!

ukulele

Acchiappando i sogni di un ukulele

Durante un viaggio a Londra ho comprato un ukulele in un negozio fighissimo di Denmark Street. Un ukulele verde acqua e i dettagli gialli, della marca indubbiamente più economica potessi trovare, la Stagg per la precisione. L'ho comprato con l'idea di portarlo in viaggio con me, per non rischiare di rovinare quello bello che mi… Continue reading Acchiappando i sogni di un ukulele