Opoponax Tales

Ricordati chi sei

Sono tornata a casa dopo un viaggio breve ma intenso, complicato e a tratti difficile. La Foresta Lunatica era ancora lì, verde come la ricordavo ma meno rigogliosa. A lei piace cambiare, non mi stupisce trovarla ogni volta diversa, eppure questa volta la trovo particolarmente felice di vedermi arrivare, quasi come le fossi mancata. Almeno… Continue reading Ricordati chi sei

voce selvaggia

Papere stonate e altalene notturne

Leggo di oscillazioni e vibrazioni da mesi ormai. Dai libri di studio agli articoli su internet, tutti mi dicono ci siano vibrazioni ovunque intorno a noi. Loro sentono le note dei luoghi, che meraviglia! Allora mi zittisco, faccio silenzio e sto in ascolto. E ci provo, e scaccio i pensieri molesti e rimango così, tesa come… Continue reading Papere stonate e altalene notturne

Dal mondo dell'autrice

Apriamo i cassetti

Questo 2016 è stato un anno strano. Bisestile e funesto per molti aspetti ma anche luminoso e pieno di cambiamenti. Chiudevo il 2015 chiedendomi cosa realmente mi facesse felice perché non lo ricordavo più, così ho deciso di provare piccoli assaggi di felicità. Nonostante non mi sia sbilanciata quanto avrei voluto, sono riuscita lo stesso… Continue reading Apriamo i cassetti

Scarabocchi

Inktober & Coffee #11

Ammetto che questa non sia poi così fedele al soggetto originale, ma giuro che vorrebbe essere una Lale vestita da Sarah di Labyrinth 🙂 Dopo aver tentato goffamente di creare qualche decoro homemade per la casa, mi sono arresa e ho tirato fuori lo scatolone con le decorazioni già pronte (ammetto di averne prese anche… Continue reading Inktober & Coffee #11

Scarabocchi

Inktober & Coffee #5

Buongiorno 🙂 Per il quinto giorno di Inktober ho osato scarabocchiare un piccolo capolavoro Burtoniano : una Lale in versione Edward mani di forbice... Non volermene 🙂   Se vuoi conoscere l’iniziativa Inktober che mi ha ispirata ma che non seguo alla lettera, puoi trovarla cliccando QUI.

Opoponax Tales

Appunti Opoponaxini #2

"Dai tempi della Grande Caduta di Stelle, alcune Fate hanno imparato a nascondere le proprie ali, così da potersi confondere tra la folla quando visitano le città. Nonostante ora si viva un periodo di pace e prosperità a Vanillantea, molte di loro non perdono l'abitudine di nascondere la propria Magia. In particolar modo le Fate… Continue reading Appunti Opoponaxini #2